Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

giovedì 16 aprile 2015

Putin = cattivo, Putin = minaccia, Putin = invasore (un po' come ISIS, Saddam, Gheddafi, Assad....)

Mi sono appean visto il servizio di Mentana su Putin intervistato ... di Putin che diceva non ho capito niente, però ho notato molto bene le immagini: 3/4 del servizio, sull'esercito russo che sfilava minaccioso (sulla piazza rossa) ... vedi come ci fottono il cervello? Basta poco. Nella testa di uno che resta? che i russi hanno un esercito minaccioso.

Che dal crollo del muro di Berlino gli americani si sono espansi in Polonia, Estonia, nei Balcani, sul Caucaso, nelle steppe asiatiche (hanno basi ora persino in Kazakhstan a quanto pare, oltre che in Pakistan, Afghanistan, Tagikistan, ecc.), e che sono da ben prima in Corea del Sud, Giappone ... che da 20-30 anni chi, semmai, sta aggredendo la sfera di influenza storica avversaria sono gli americani, silenzio, non se ne parla neanche per sbaglio. La cosa è talmente grossa, talmente sotto gli occhi di tutti (e taciuta, obliata) che non si vede. Se di una cosa non si parla intv non è mai successa.

Che in Ucraina hanno tramato per anni se non decenni per destabilizzare il potere filorusso, che hanno organizzato "rivoluzioni" colorate, che hanno di pratica fatto un golpe spacciandolo per cosa democratica, che gli americani passino armi e denari ai filo-nato, e siano stati loro, di fatto, a gettare anche questo paese in una guerra civile, ecc.. tutti dettagli evidentemente, non degni di essere narrati. No, quello che devi pensare è solo Putin = Cattivo, Putin = Aggressione Militare.

E funziona, è tragico come basta poco a impecorare la gente dove vuoi.

Tanti anni fa ormai, stavo con una ragazza che stava per finire una scuola di giornalismo in Rue du Louvre (poi è finita anche a leggere le news al mattino su France 2) ... la pensava come me, sapeva quello che sapevo io, e me lo raccontò benissimo lei come le notizie non esistono, le notizie si creano.

Il 95% della comunicazione umana è non verbale. L'amigdala alla base del cervello va colpita con immagini e gesti che provochino una reazione a livello rettiliano (i rettiliani esistono! siamo noi :) ). E' tutto molto semplice. Per esempio, fai un servizio sul nemico di turno e mandi in conteporanea immagini del suo esercito che marcia minaccioso. il 95% della gente non capirà altro che è un tipo pericoloso e che li minaccia. Quello potrebbe aver parlato di pace ma lo stesso quello che resterà nella testa del 95% della gente è che è pericoloso.

Ora, sono convintissimo che Putin sia un pezzo di merda (di lui si può dire impunemente, di politici nostrani o alleati/padroni no, non sarebbe democratico non dare loro la possibilità di un contraddittorio, ecc. ecc.), che sia un imperialista anche lui, un assassino e tutte cose. Ma quello che mi fa incazzare è come il 95% della gente non si rende neanche per sbaglio conto di come i "suoi" pensieri li creano ad arte negli studi dei tg.

Persino l'altro giorno parlando con amici pidini "informati", è saltato fuori che "Putin ha invaso l'Ucraina". Ma che cazzo dici? Ma che cazzo dici? E semmai vero l'opposto .. basta informarsi un po' sul serio, aprire gli occhi, attivare il cervello invece che lasciarsi sbrodolare nel suddetto quello che i giornalisti decidono che devi pensare (decidono.. gli dicono). Niente. E questa è gente anche altrimenti tosta, brava .. pensa il resto degli italiani che sa a malapena leggere o non sa neanche parlare.

tz. Aveva ragione quell'ucraina che diceva "noi, all'est, lo sapevamo, lo abbiamo sempre saputo che il potere ci raccontava balle... voi invece ci credete davvero, ci credete davvero di essere diversi, democratici, superiori, liberi.."

.. ecco, si, mentre parla Putin mi abbassi il volume, ci parlo sopra io e mi scegli delle belle imagini di una sfilata militare nella piazza rossa.. delle belle immagini .. no, non di lato, scegli le immagini prese da davanti, che sembri che ti marciano contro ... si, queste sono perfette, bene ..

PS: la notizia prima era che cantavano "bella ciao" al parlamento. Bravi. Bisogna che l'elettorato PD possa continuare a credere che i suoi capi sono dei bravi compagni, non dei democristiani piegati al 100% alle logiche della finanza globale, delle banche, delle multinazionali, della burocrazia UE.

PPS: chissà com'è che quando fanno un servizio su Renzi non ci mettono sopra le imagini dell'esercito che sfila a Roma, come non mettono mai le immagini dell'esercito USA che sfila quando fanno parlare Obbà (premio Nobel per la Pace) ... e si che sono i nostri gli eserciti che, questi si, davvero, vanno da decenni a invadere e occupare questo e quel paese, mentre quello russo sono decenni che sta ripiegato all'interno della "santa madre Russia" (questo se vogliamo poi dimenticare che l'Europa occidentale è da 70 anni invasa/protetta(?) dall'esercito americano). O! non ci avevi mai fatto caso?

Nessun commento:

Posta un commento