Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

mercoledì 8 aprile 2015

Padoàn: Nel 2018 il debito pubblico sarà al 123,4% del PIL

Mah.. perchè mi pare che siano tutti gli ennesimi deliri?
Il Fatto - Def, Padoan: “Nel 2018 addio all’incubo della montagna di debito pubblico”
Il ministro, durante la conferenza stampa di presentazione del Documento di economia e finanza, ha spiegato che l'anno prossimo il debito pubblico inizierà a scendere e nel 2018 sarà al 123,4 del Pil contro l'attuale 132,5. Sempre nel 2018 l'Italia sarà in regola con il Fiscal compact. In compenso il governo farà ricorso alla clausola europea sulle riforme strutturali
di F. Q. | 7 aprile 2015
.. addio alla montagna di debito pubblico" .. che ridere .. secondo me questa sparata gliel'ha consigliata il PR Renzie, troppo vecchio ed accademico lui per un'uscita così inverosimile .. quoto in pieno questo commento:
Roluand • 2 ore fa

Nel senso che si parano il coolo fino al 2018 e poi passano la patata bollente al prossimo.

Per il resto si respira la stessissima aria di vecchiume politico, marcio e corrotto fino al midollo, che cerca di difendere con ogni mezzo possibile vizi e privilegi a discapito dell´intera comunitá fino a fine legislatura.

Secondo me anche l´opposizione della minoranza all´interno del pd é un giochetto ben studiato fra parti per calamitare quei voti dei tanti delusi dal governo renzi.

Una sorta di patto non scritto ove il banco vince sempre solo perché i loro sostenitori non riescono a vedere al di lá del proprio naso. Un patto di non belligeranza, in perfetto stile pd-pdl degli ultimi 20 anni ove alternativamente si facevano finta opposizione per poi sedersi tutti assieme al tavolo delle spartizioni.

Padoan sa, come sapevano berlusconi, monti e letta prima di lui, che queste sono le parole che il popolo bue si vuol sentire dire, un popolo che, forse suo malgrado, rispecchia fedelmente il profilo etico e professionale di questo l€t@m@io che li rappresenta.
Non male il commento di un 5stelle (uno di queli che andarono nella "sagrestia" della BdI a vedere un po' di lingotti d'oro e farsi raccontare le solite storie su dove sarebbe l'oro italico?) riportata su Scenari Economici.

Nessun commento:

Posta un commento