Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

giovedì 5 marzo 2015

Un direttore dell'IMF ammette che il "salvataggio della Grecia" è stato solo un salvataggio dei creditori, banche tedesche e francesi in primis

Altra "teoria del complotto" che si rivela ufficialmente nella sua ovvietà di non teoria e non complotto.



"They gave money to save German and French banks, not Greece” dice Paolo Batista, uno degli Executive Directors dell'International Monetary Fund alla tv greca Alpha.

"The Greek issues were not the best handled by The IMF... They put too much of a bruden on Greece and not enough of a burden on Greece's creditors"

Alla faccia dei tedeschi che si lamentano di dover pagare per dei greci fancazzisti e spendaccioni... e invece pagano per le loro banche che hanno evidentemente fatto bene il loro lavoro.

Nessun commento:

Posta un commento