Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

giovedì 5 marzo 2015

Blackout a ripetizione rallentano la produzioni minerarie sudafricane

Della serie "i problemucci collaterali delle compagnie minerarie" (ma quanti sono!?). Quello che mi stupisce, fra le tante cose, è come il platino sia ora così debole ... il solo metallo che da segni di vera carenza di fisico sul mercato è, da un pajo d'anni, il palladio ...

Mining.com - Blackout a ripetizione (ancora) minacciano la produzione mineraria sudafricana
Di Andrew Topf - traduzione di Massimiliano Rupalti (h/t Maurizio Tron) per Effetto Risorse - mercoledì 4 marzo 2015

I problemi del fornitore elettrico del Sud Africa, Eskom, stanno impedendo alle grandi società minerarie che dipendo da una fornitura costante di elettricità di portare avanti le loro operazioni, ha avvertito un gruppo di utenti energetici. L'Energy Intensive Users Group del Sud Africa ha detto che le aziende minerarie rischiano di mancare i loro obbiettivi di produzione a causa di una serie di collassi delle centrali elettriche che le società trovano difficili da risolvere. Eskom, che fornisce il 95% dell'elettricità della nazione, è stata costretta a razionare l'elettricità per quattro giorni di fila e per la settima volta quest'anno.

(...) Nel 2008, i blackout hanno bloccato le estrazioni della Anglo American Plc [LON: AAL.L], della Impala Platinum Holdings Ltd. [JSE: IMP] e della Harmony Gold Mining Co. [JSE: HAR]

Nessun commento:

Posta un commento