Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

venerdì 20 marzo 2015

ANZ: l'oro arriverà a 2000 $/oz per il 2025 e 2400-3200 $/oz per il 2030


Per la serie "previsioni per tutti i gusti" ecco quelle di ANZ, la Australia & New Zealand Banking Group Ltd. Essendo australiani sanno bene com'è stata ed è tuttora, megarallentamento compreso, la fame cinese di materiali di base e meno di base (preziosi), visto che praticamente l'economia australiana è un po' un hub di risorse minerarie per la Cina e l'Asia in generale. Ecco che dicono (dai Tylers che riprendono il nuiorchese Blumberg):

Gold demand in Asia is set to double by 2030 and boost prices to a record as investment and jewelry purchases climb, according to Australia & New Zealand Banking Group Ltd.

Demand from retail and institutional investors will jump to almost 5,000 metric tons a year by 2030 from 2,500 tons, analysts including Warren Hogan and Victor Thianpiriya said in a report.

Prices may rise to more than $2,000 an ounce by 2025 and to $2,400 by 2030, they said.

The bank says it supplied more than 20% of China’s gold imports last year.

“The bedrock, the anchor of our views of increasing demand for physical gold will come from rising incomes in Asia,” Hogan, chief economist at ANZ, said by phone from Sydney on Wednesday. “Gold is going to have that investment role and it’s going to become more prominent.”

While the bank has a short-term target of $1,100, prices will increase through 2030 on growing wealth in Asia, rising investment by money managers and expanding holdings at emerging-market central banks, the bank said. If China’s shift to a more open economy is bumpy and global financial instability continues, the price may surge to $3,230, it said.

Rising incomes in Asia will increase gold demand as people purchase more jewelry and continue to channel savings into gold for cultural reasons, according to the ANZ report.

Insomma, domanda asiatica? Non avete visto ancora niente, raga, perchè con i salari in crescita in Cina e in Asia la domanda sarà ancora più forte, il doppio di quella attuale nel giro dei prossimi 10-15 anni, stima ANZ ... ad ANZ ne sa qualcosa visto che dice di avere fornito lei ai cinesi il 20% della loro domanda l'anno scorso.

.. comunque, nel breve, vedono l'oro sui 1100 $/oz.

Leggi il resto dai Tylers o su Bloomberg

.. ovviamente chissà cosa sarà diventato il dollaro e i mercati" occidentali per il 2025-2030 ... e chissà dove sarà il cambio euro/dollaro .. se ci sarà ancora il dollaro ..... sicuro l'oro ci sarà ancora, nulla si crea e nulla si distrugge (nel mondo reale della fisica)

Nessun commento:

Posta un commento