Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

venerdì 13 febbraio 2015

QE: Compra Mortimer, compra Europa, compra Italia!


Perchè lasciare ad arricchirsi solo le banche (tanto se va male si esternalizzano le perdite sui pagatori di tasse)? Salvo botti pirotecnici e crollo improvviso del sistema finanziario globale sono tutti d'accordo..

IT Forum News - Borse: Vendi USA e compra Europa
Vincenzo Longo – Market Analyst IG

Ci ha messo un po’, ma alla fine ha ripreso la corsa il Ftse Mib, tornato sopra i 21 mila punti per la prima volta da inizio mese. Sebbene la questione Grecia rimanga ancora aperta, il mercato ha apprezzato le notizie arrivate da Minsk sul cessate il fuoco tra le forze governative ucraine e i ribelli filorussi ad est del Paese. L’impressione è che l’accordo raggiunto sul tema Ucraina abbia contribuito a eliminare una fonte d’incertezza per gli investitori. E questo è stato sufficiente ad alimentare una nuova ondata di propensione al rischio sui mercati.

Molti operatori si staranno chiedendo: fino a quanto durerà? Per rispondere a questa domanda dobbiamo necessariamente richiamare in ballo la questione greca. Crediamo che entro febbraio (o nella migliore delle ipotesi già la prossima settimana) verrà raggiunto un compromesso tra le parti. Una possibile risoluzione su questo tema sgombrerebbe dalla mente degli operatori anche questa fonte d’incertezza.

La concomitanza di questi eventi garantirebbe al mercato di dare sfogo all’euforia legata al QE della BCE, che dopo l’annuncio del 22 gennaio scorso è stata frenata proprio dall’insorgere di queste tensioni. Crediamo che la partenza del QE possa portare nelle casse delle banche un importante flusso di liquidità, che in gran parte verrà dirottata proprio sul mercato equity.

Le borse potrebbero avere la strada spianata per un rally importante, che vedrà i listini periferici protagonisti. Già da qualche settimana stiamo assistendo a un flusso importante in acquisto proprio sull’equity della zona euro. Allo stesso tempo, negli Usa il comparto equity sembrerebbe aver peso lo smalto che lo ha caratterizzato negli ultimi anni. Basti pensare che da inizio anno i listini Usa hanno messo a segno una performance di un +1%, mentre il Dax ha fatto un +13%. Abbiamo ragione di credere che il motto del 2015 sarà vendere Usa e comprare Europa.

... leggi tutto all'iperlink arancione sul titolo
.. altra analisi tecnica del FTSE MIB ..
Strategie di Trading - A Piazza Affari è tornato l’ottimismo
Di Alessandro Aldrovandi, 6 febbrajo 2015
.. e tutto ML al completo ... intanto però il Nasdaq segna un ennesimo record storico a quota 4380 circa e Dow e S&P quasi ...

Nessun commento:

Posta un commento