Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

venerdì 20 febbraio 2015

Perchè l'1% Odia il Gold Standard?

 

Simpatico post su ZH. Perchè? Senza tradurre tutto vi passo solo i disegnini e poche scritte per spiegare la tesi presentata dai Tylers:

Ben prima dell'era dei QE/ ZIRP/ "Stimoli" vari, la "grande moderazione" di Alan Greenspan aveva cominciare a far crescere i redditi dell'1% ben più che i redditi della gente comune


Fra gli anni '30 e gli anni '70 è aumentato il reddito del 90% meno ricco della popolazione (USA immagino), la middle class insomma e i poveri-poveri. Dagli anni '80 invece è aumentato solo il reddito dell'1% dei più ricchi (immagino si parli di redditi inflation adjusted) ... anzi, per essere più esatti, fra gli anni '30 e gli anni '70 solo il 90% meno abbiente della popolazione vide aumentare i propri redditi:



ma cos'è successo che ha cambiato così sensibilmente le tendenze? Secondo i Tylers ...



aaa, la fine del Gold Standard. Interessante tesi. Immagino che la fine del Gold Standard abbia coinciso anche col via all'iperfinanza di oggi ... questa finanza qua:
la foto della settimana è quella che mostra l'esposizione creditoria verso la grecia da parte del sistema europeo..

Come vedete nel 2009 erano le banche europee a prestare soldi (a tassi alti) ai greci....in particolare francia e germania..

nel 2014 sono gli stati a far credito alla grecia e non piu' il sistema bancario ...e in particolare i coglioni dello stato italiano si sono fatti intortare...tanto sono i soldi dei cittadini italioti

DIMENTICAVO...QUESTO E' UN MOTIVO IN PIU' PER ESSERE OTTIMISTI PER IL FUTURO...DELLE BORSE.. il popolo stupido aiuta i mercati rapaci....è sempre bello sapere che esiste un agnello pronto a sacrificarsi in nome della finanza !
qualche mollichina di pane da seguire per i meno scattanti d'intelletto: odiare il gold standard non vuol dire odiare l'oro.

Nessun commento:

Posta un commento