Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

martedì 24 febbraio 2015

Padoan: Poste e Ferrovie sul mercato entro il 2015

ancora loro! ...


... maledetti cattoCOMUNISTI STATALISTI!
privatizzano, cancellano l'articolo 18 (che se lo faceva il Banana ..), salvano banche private, danno garanzie supplementari sul nostro debito in caso di default alle banche d'affari, fanno una legge sull'evasione che neanche il Pompetta ... non sopporto tutte ste cose da COMUNISTI STATALISTI! Grrrr!

...

ok, ok, la smetto, promesso (?) ... se assumono sbitantamila precari compresi prof di religione (ah, no, quelli sono già dentro senza concorso e scelti dai preti invece che dalla scuola) e vari altri fra cui alcuni che magari faticano anche a parlare in italiano, figurarsi insegnare.. proprio liberisti non sono .... però .... ma come faceva la DC negli anni '40-'80? Non aveva ereditato una grossa forza elettorale dando posti a destra e a manca nello stato? Ecco. C'è una parola che descrive perfettamente, mi pare, questi che ci governano ora: DEMOCRISTIANI. PUNTO.

Dunque, nelle liste del PD ci sono più persone con una storia da frequentatore di curie e refettori che di circoli ARCI.. poi mettici dentro gli altri loro amici "di destra" tipo AlfaAlfano e soci ... poi, mo, mettici dentro anche i Sciolta Civica che li metterei piuttosto nella destra libersita DC piuttosto che fra le ali "sinistre" .... beh, raga, poche roba di discutere: siamo governati dalla DC. Punto.

Vi pare? Chi manca delle varie "anime" della DC? ... quel faccia buffa, ex gggiovane dalla puglia.. come si chiama ... Sfitto. Giusto lui. Porello.

Ormai, infatti, mi pare che il PD prenda una bella fettona dei suoi voti anche da destra, dagli ex-Bananisti, dai pseudoLiberisti/pseudoAustriaci che amano Monti/Giannino/Boldrin, ecc... no?

Io vedo una perfetta unità di visione e consequenzialità nei governi di questi anni, Monti, Letta, Faccetta Buffa ... perfetta sintonia di intenti. Stesse facce, stesse maggioranze. Cambia solo la faccia in copertina, ma è sempre lo stesso libro, la stessa identica broda. L'unica differenza - e solo in questi ultimi giorni - è che - paaare - un sempre più incartapecorito e marginale Pompetta non gli da più i voti (?).

Nessun commento:

Posta un commento