Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

lunedì 23 febbraio 2015

Il tasso di povertà di questa nazione europea ha raggiunto livelli record (no, non è la Grecia... è la Germania)

Come riporta Newsweek, la povertà in Germania è ai massimi dalla riunificazione nel 1990, con 12,5 milioni di residenti classificati come "poveri"


vedi anche la news su ZH.

toh! sarà mica che la globalizzazione vuol dire miseria per le (ex) classi medie del ricco occidente? (qualcuno lo diceva già 20 anni fa .. e lo facevano menare dalla pula. E voi magari applaudivate). E vorrà mica dire che la Germania è stata graziata per più di 10 anni da un euro che non è stato altro che un marco sottovaluto (grazie ai PIIGS) che le ha pompato gli export?

No, percarità, sono una grande nazione, grande effic(i)enza, grande cura dei prodotti, etica media superiore alla nostra.. però

Nessun commento:

Posta un commento