Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

sabato 24 gennaio 2015

Lo scandalo Bre-X


Un'infografica su VisualCapitalist sulla più colossale truffa di tutti i tempi riguardante una compagnia mineraria. Si parla degli anni '90. Nata da pochi anni, la Bre-x nel 1993 compra una proprietà nel mezzo della giungla del Borneo (Indonesia), sul fiume Busang. I primi saggi sono molto incoraggianti, grandi quantità di oro vengono registrate in certi strati delle carote di scavo... peccato che fosse il project manager, Michael de Guzman, che grattava pezzettini della sua fede e li metteva nei saggi (!). Senza esagerare, metteva abbastanza oro da far sembrare la vena ricchissima senza essere esageratamente, impossibilmente ricca.

A questa notizia gli investitori mondiali cominciano a fare a gomitate per accaparrarsi una fetta dell'affare. De Guzman e altri vendono una piccola quota delle loro opzioni per 100 milioni di dollari, la Lehman Bros (rip) si lancia nel 1996 a definirla la scoperta aurifera del secolo (nientemeno), mutual fund, investitori vari si imbottiscono di azioni della Bre-x che sale da 30 cent a 286 dollari, colossi come Barrick Gold, Placer Dome e Freeport McMoran si scontrano per impossessarsi di una fetta della torta e pure il governo indonesiano di Suharto riesce ad impossessarsi del 40% del "deposito" giocando con la revoca delle licenze...

A gennajo 1997 un incendio distrugge tutte le carte, le analisi e i campioni della Bre-X (che strano) ..... ma comunque poco dopo la storia esce fuori lo stesso e De Guzman cade da un elicottero in volo (ooops!) ... suicidio, dice la polizia. E ovviamente il titolo crolla in borsa a zero.

Trovi l'infografica originale in inglese QUI.

Storiella edificante, vero? Ma la cosa interessante, oggi come oggi, è quello che dice l'infografica all'inizio: dei 54 paesi al mondo in cui è presente la stragrande parte delle attività estrattive globali, il 70% sono catalogati come corrotti. E secondo l'infografica la corruzione pesa dal 5 al 20% delle loro expenditures ... che per le prime 100 compagnie minerarie al mondo sarebbe pari ad un allucinate 89%, in media, dei loro profitti (?!).


Michael DeGuzman


John Felderhof e David Walsh
Fonte

---

A proposito di altri scandali celebri legati al mondo dei metalli preziosi potra’ forse interessare anche questo post su quando i fratelli petrolieri texani multimiliardari Hunt, scopritori fra l’altro del petrolio in quel di Libya, cercarono di “mettere in un angolo” l’intero mercaot americano dell’argento fisico negli anni ’70 (inflazione spinta, crollo della fiducia del mondo nel dollaro dopo l’abbandono da parte di Nixon del Gold Standard e del cambio fisso del dollaro con l’oro..). Fini malino ;D


Argento Fisico - Seagreaves: La passione di Bunker Hunt per l’Argento


---

Comunque lo "scandalo” (colossale truffa sarebbe piu’ appropriato) di gran lungo piu’ incredibile e colossale, perpetrato piu’ di 100 anni fa e che ancora va avanti tuttoggi, con le masse che bellamente ne ignorano o sospettano persino l’esistenza, e’ probabilmente quello di come fu fatta nascere la Fed, la Banca Centrale americana, nel 1913 ....

Argento Fisico - Rickards: La Creazione della Fed (1907-1913)

John D. Rockefeller Jr. nel 1915 (1874-1960) - Petroliere e Banchiere


Nessun commento:

Posta un commento