Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

giovedì 22 gennaio 2015

Draghi QE-izza anche lui! Era ora! (si fa per dire): 60 miliardini al mese da marzo 2015 a settembre 2016 ...


L'ha fatto! About time, era il luglio del 2012 quando si lanciò col famoso "whatever it takes" senza poi fare paraticamente niente di "effettivo" per anni. Vediamo un po':
Dagospia - Il Bazooka di Draghi (con la sicura della Merkel). La BCE comprerà 60 miliardi di bond al mese, ma occhio: solo sul 20% il rischio sarà ripartito fra tutti gli stati. Le borse si eccitano ma poi si placano
22 gennajo 2015

E alla fine arrivò il ‘quantitative easing’. Draghi: “Il board è stato unanime sul QE, mentre ha votato a maggioranza sul farlo partire ora” - Ripartire le perdite tra gli Stati è una concessione alla Germania, e lascia campo libero agli speculatori - Il contentino Merkel: “L’Italia ha fatto grandi sforzi di riforma”...
Direi che quel "ripartire le perdite fra gli stati" è la cosa più significativa, a parte il fatto che finalmente la BCE si da un po' da fare anche lei a creare denaro dal nulla ;)

Cosa otterrà dici? Niente, almeno niente di quello che dice di voler ottenere. Fed docet, vedi gli effetti del QE3 sull'inflazione USA:
Zero Hedge - What ECB QE Will Do For The World (In 1 Word & 1 Simple Chart)
By Tyler Durden on 01/22/2015

*DRAGHI SAYS TODAY'S MEASURES WILL BE EFFECTIVE
*DRAGHI SAYS TODAY'S MEASURES WILL BOLSTER INFLATION
*DRAGHI CITES SIGNALING EFFECT ON INFLATION EXPECTATIONS

Ma a cosa servono allora questi QE globali, se poi st'inflazione non si vede, chissà perché? Un pajo di suggerimenti fra i commenti su ZH:

QE is not about GDP. It is all about enriching the 1%'ers and large banks via asset appreciation.
Jump on board, churn the money, buy some PM's, prep for the inevitable cluster F&*^.


Aaah, dici serve solo ad arricchire l'1% della popolazione? (Che poi magari è invece l'1 per diecimila, ad essere un po' più precisi)

"A government big enough to give you everything you want is a government big enough to take from you everything you have."
"If the American people ever allow private banks to control the issue of currency (chi sono gli azionisti della Fed?), first by inflation, then by deflation, the banks and corporations that will grow up around them will deprive the people of all property until their children will wake up homeless on the continent their fathers conquered."
Thomas Jefferson
PS: Nel silenzio dei media la BCE intanto ammette che la crisi non è stata causata dal debito pubblico (che pure e' un macigno da niente) ma da un problema di debiti privati, fatti espandere oltre la decenza da parte del sistema bancario (privato):
Scenari Economici - La BCE scopre che il problema è la finanza privata, non quella pubblica
Gennaio 22, 2015

Riportiamo qui l’articolo già pubblicato a giugno 2013 sulla significativa relazione di Vítor Constâncio, completamente ignorata dai nostri media, in cui il vice presidente della BCE ammette a chiare lettere come all’origine della crisi dell’eurozona vi siano le incaute esposizioni del settore finanziario privato favorite dalla moneta unica, e non l’eccessivo debito pubblico e la corruzione, sui quali invece TV e giornali continuano imperterriti a bombardarci. (...)
Capisco che agli amici austriaci tiri il culo che glielo si rammenti, ma i fatti son fatti e piegare la realtà alle proprie teorie non è proprio prova di obiettività e apertura mentale. E aveva ragione Bagnai su sta cosa in particolare (ciclo di Frenkel..)

E guardate che godrei anch'io a vedere un po' di dipendenti pubblici mangiapane a tradimento (penso ad uffici di comuni, regioni, provincie, enti vari che neanche sai che esistono.. ), pensionati a 40 anni e il 90% della classe politica italiana presi a calcinculo (lo specifico prima che il deficente di turno salti su a dire gna gna gna il solito statalista di merda, ecc..).

Comunque... per ora godiamoci questa salita dei metalli preziosi e vediamo dove arrivano e se è solo un fuoco di paglia

Nessun commento:

Posta un commento