Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

mercoledì 3 dicembre 2014

St.Angelo: Massicci import d'argento nel subcontinente indiano

Steve StAngelo riprende ed elabora con sue grafiche l'andamento della domanda indiana d'argento studiata dal solito olandesone volante, Koos Jansen su Bullionstar, anche ora che e' stata ripudiata la regola del 20-80 sugli import d'oro che aveva fatto esplodere i metodi fantasiosi per contrabbandare il metallo giallo verso il paese (ingojato .. both ways ;), dentro a cadaveri di animali importati a scopi alimentari, fuso in strane forme dipinte...).


... pare che solo gli import indiani si ciuccino ora il 25% della produzione mondiale annuale di 27.000 tonnellate circa d'argento (!?)

Nessun commento:

Posta un commento