Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

venerdì 28 novembre 2014

Limits of Growth rivisitati, petrolio sotto quota 70 e altre amenita'

Un pajo di post da leggere sulla finitezza delle risorse su questo amato pianeta blu. Anna Ryden su come le simulazioni/previsioni tanto spesso vituperate - per ignoranza o malafede - del gruppo del "Limits of Growth" non si sono per ora rivelate tanto errate, anzi! Il grafico che troverete, che sovrappone le loro simulazioni di tanti anni fa e i dati reali degli ultimi decenni, e' di quelli da paura (per quello che ci attende/attenderebbe):



Quest'altro articolo su Effetto Risorse, niente meno che della IEA, lo dedico a tutti quelli che ultimamente si sono lanciati in previsioni una piu' ribassista dell'altra sul prezzo del petrolio (per non parlare d'o'miraaaaacolo dello shale oil). Si parla anche di carbone e nucleare cinese futuro.


PS: ma fa specie leggere articoli ancor oggi, nel 2014, come questo del pur bravo e buon Cardena' per esempio, che ancora danno l'idea che la fantomatica CRESCITA sia qualcosa che puo' davvero continuare all'infinito (quanti anni ci vorranno per recuperare il PIL perso, per tornare a crescere oltre, ecc) ... da farsi cascare le braccia. Non che ce l'abbia col buon Cardena', per carita' (i media mainstream, che fanno tutti in coro della fantomatica crescita un assioma, una fede incrollabile e indiscutibile, non li seguo, quindi tracce di questa religione assurda e ridicola li trovo di riflesso in siti un po' meno allineati) .... ma resto basito come tanti ancora continuino a non volersi rendere conto che una crescita infinita in un sistema finito come il nostro pianeta, e' OVVIAMENTE impossibile, un'idea assurda. Idea assurda in cui abbiamo potuto credere solo negli ultimi decenni grazie a un botto di energia a basso costo e di risorse ancora da sfruttare.

Poi se la prendono tanto con le politiche kaynesiane, ricchezza per tutti dal nulla... che ridicoli. Lo vogliamo capire che questa colossale balla dello sviluppo infinito e' funzionale ad un sistema bancario fatto di denaro crearo dal nulla come debito da ripagare (a chi il denaro lo ha creato dal nulla), o no?

Nessun commento:

Posta un commento