Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

domenica 24 agosto 2014

Hugh-Smith: Il biglietto da 5$ è diventato la nuova banconota da 1 Dollaro?

five_dollars

Ma quanto vale veramente un dollaro? Cosa ci compri davvero negli States? A chi non è mai stato negli States o non ci è stato recentemente forse può essere utile questa breve lettura

OfTwoMinds: Is The $5 Bill The New $1 Bill?
Submitted by Charles Hugh-Smith - August 23, 2014

Brevi vacanze, il cibo non comprato al supermercato, intrattenimenti vari sono sempre più inaccessibili al 90% della gente. Si incomincia ad avere la sensazione che il biglietto da 5 Dollari sia diventato il nuovo biglietto da 1: tutto quello che poteva essere comprato con un dollaro o due ora vuole 5 o 10 Dollari.

Pochi giorni fa ero alla Butte County Fair nella farmbelt della California (the Central Valley), e immaginavo che una fiera rurale di contea sarebbe stata abbastanza lontana da quei pasti di 100$ in un bistrot alla moda di città e mi avrebbe dato un'idea dell'inflazione nel mondo reale.

Tutto era a 5 $ o prezzi simili: i giri di giostra per i bimbi: 5$. I giochi: 5$. I dolcetti, il riso soffiato, ecc: 5$.

Tutto quello che non costava 5$ ne costava 10: i sandwich di majale, ecc.. Praticamente i biglietti da 1 $ non servivano più se non per l'ingresso principale: adulti 8$ al giorno, bambini 4$ al giorno.

Quindi facciamo un po' di conti per una famiglia di due bambini e genitori. Diciamo che ogni bimbo si è fatto 4 giri, sono 4 X $5 = $20 X 2 = $40. Diciamo che ogni bimbo ha avuto un pajo di cosucce da mangiare: $5 X 2 = $10 X 2 = $20, e ha giocato ad un pajo di games: $5 X 2 = $10 X 2 = $20.

E fa $80. Anche i genitori ovviamente mangiano qualcosa e magari si fanno un giro o due anche loro: altro 40$. L'entrata costa $16per gli adulti e $8 per i bimbi: $24. Parcheggio $5.

Ed ecco che la famiglia tipo ha speso  $150 per una giornata al county fair. Se poi i figli sono 3 ecco che si arriva a $200.

Questa tendenza del biglietto da 5 Dollari a sostituire quello da 1 come costo minimo per comprare qualcosa non sta avvenendo solo per le feste di paese. Alcuni miei amici sono andati a vedere una partita di baseball dei S.F. Giants recentemente ed erano tutti felici di aver comprato i biglietti online per solo 64$. Aggiungete 20-25$ di parcheggio e alcune birre da 10$ e hotdog da 10$ ed ecco che per un pajo di persone ritornato fuori all'incirca i già visti 200$.

Ora, vi confesso subito di essere un tipo frugale, parco. Non fare soldi per lungo tepo tende a renderti frugale e risparmioso. Questo è il solo modo per noi non nati col cucchiajo d'argento in bocca per accumulare capitale (risparmi) da investire in noi o nelle nostre imprese.

200$ sembrano un sacco di soldi se penso a quali altre cose possono comprare. Ci sono voluti 200$ di benzina per fare il nostro viaggio di camping da 2000 miglia l'estate scorsa (la mia vecchia Honda Civic del 1998 fa 40 miglia con un gallone in autostrada) e 200$ è all'incirca quanto costa alla mia famiglia la spesa alimentare per un mese (ricordatevi che abbiamo un giardino, mangiamo roba per lo più vegetariana e facciamo la spesa in discount o ai mercati etnici). Con 200$ mi sono comprato un vestito Calvin Klein che mi durerà per decadi.

Intanto le entrate calano se le misuri col potere d'acquisto. Il reddito medio familiare nella Contea di Butte è di 43.000$ e nazionalmente è di 54.000 $ .... per quanto ancora le famiglie potranno permettersi uscite da 200 $ a botta se le loro entrate (ricalcolate con l'inflazione) continuano a diminuire?

Ci riassicurano costantemente che l'inflazione è vicina allo zero, al 2% all'anno o meno. Nel mondo reale in effetti la roba prodotta da manifatture in giro per il mondo è ancora abbstanza economica e in realtà anche il cibo e l'energia. Almeno raffrontati a dove sarebbero altrove o se le catene di rifornimento saltassero.

Però la mia tassa sui rifiuti è saltata da 346$ a trimestre a 453, una salita del 27%, altro che il 2% che dice la Fed. E la nostra assicurazione sanitaria mensile (interamente pagata da noi visto che non siamo dipendenti) è passata da 900$ al mese di pochi anni fa ai 1200 $ al mese di oggi (!!! 12-15.000 dollari l'anno di assicurazione sanitaria!). Questi aumenti fanno migliaja di dollari all'anno, altro che inflazione al 2%.

Chiaramente la salute, i servizi governativi, gli eventi, il cibo comprato per strada stanno diventando sempre più inaccessibili per il 90% della gente.



Nota: Oggi un'oncia di argento - a livello planetario se ne produce un decimo d'oncia per persona ogni anno - costa meno di 20 euro e poco più di 20$ negli States

Nessun commento:

Posta un commento