Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

lunedì 4 agosto 2014

Forse non tutti sanno che ...

.. che il denaro è creato per lo più non dalla banca centrale di un paese ma - stante il sistema della "riserva frazionaria" - è creato dalle banche. Come? Lo (ri)spiega in questo video Chris Martenson di Peak Prosperity:



metti di avere 1000 euro (o 1000 dollari o qualsiasi altra valuta "fiat" come dicono gli anglosassoni usando il latino, valute senza beni retrostanti a garantirne il valore, com'era invece nei gold standard del passato) e metterli sul tuo conto in banca. PER LEGGE il titolare di una licenza bancaria puù tenerne in cassa solo 100 e gli altri 900 li può prestare (ad un interesse!).. diciamo che li presta ad un secondo signore il quale ci compra qualcosa o li mette a sua volta in banca. che sia lui o quello da cui ha comprato qualcosa è comunque assai probabile che questi 900 rifiniscano depositati in una banca. Questa seconda banca a sua volta può tenerne solo il 10%, 90 euri, e prestare i restanti 810 (ad un interesse!) ... e così via. 

In questo modo, per forza della legge, il denaro viene moltiplicato - sotto forma di debito per chi lo prende in prestito - per 10. E' tutto denaro "creato dal nulla" dalle banche. E tu ci devi pagare gli interessi sopra. Comodo, noh? Voglio una licenza bancaria anch'ia ;D

Come diceva John Kenneth Galbraith: "The process by which money is created is so simple the mind is repelled.".. il modo in cui il denaro è creato è così semplice (e assurdo) che la mente si rifiuta di accettarlo

Puoi vedere tutti i video open source - sorry, in inglese ma ci sono i sottotitoli in inglese se cliccate sul pulsante CC - su Peak Prosperity

PS: In realtà è pure peggio. Nell'esempio si parla di un 90% ... in realtà siamo più vicini al 100% che al 90% di denaro non tenuto in cassa e riprestato ad un interesse

15 commenti:

  1. Ciao Er,
    nel mio sito dedicato a: Energia, Ambiente e Ricerca; ci sono due grafici che mettono a confronto il prezzo Reale del petrolio con l’Inflazione Italiana.
    http://www.energiaricerca.it/

    Se vuoi pure una tabella con i valori dettagliati, la trovi qui:
    http://www.energiaricerca.it/statistica/paesi/prezzo_fonte_inflazione.aspx

    Se non avessimo l’euro, avremmo l’inflazione al 22% e i titoli di Stato al 25%; dovremmo pagare oltre 540 Miliardi di soli interessi, per non parlare della bilancia commerciale che sarebbe nettamente in passivo per gli acquisti di fonti energetiche e materie prime.
    La flessibilità del cambio non sarebbe sufficiente a compensare tali squilibri (vedi: Giappone, ma con tassi d’interesse Italiani).

    Adesso nell'archivio del sito ci sono oltre 38.000 dati di: produzione, consumi, riserve, emissioni di CO2, inflazione ecc. di: Paesi, continenti e Mondo.
    Spero di avere le risorse da dedicarci per poterlo arricchire ancora di nuove funzioni.
    Fammi sapere cosa ne pensi.
    Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusa se mi intrometto, e leggero' volentieri il tuo sito, ancora non ci sono entrato. Ma come fai a dire dell'inflazione al 22% e titoli di stato 25%? Quando l'italia era sovrana, il rendimento dei titoli di stato e' stato SEMPRE inferiore all'inflazione. E' cosi' che da sempre si ripaga il debito pubblico. Poi vennero i fenomeni (piddini) , ed alti funzionari della banca d'italia finirono in galera, andarono alla banca d'italia quelli addomesticati(dopo adeguato corso di rodaggio al fmi), infatti il tesoro si divise dalla banca d'italia, gli interessi sui btp cominciarono a lievitare (dal 1981), venne l'euro ed il fiscal compact, il fondo esm...e comunque per quanto riguarda il petrolio si paga in dollari, che si e' rivalutato del 75% sull'euro...quando non si era rivalutato non ce la facevamo a pagarlo? mi pare di si.... cachafaz

      Elimina
    2. Per i titoli di Stato ti faccio un semplice esempio: BOT Italia, durata 4 anni, garantito interesse credo del 2 % sopra l'inflazione.
      Il Petrolio si è rivalutato del 75% in Euro, ma del 400 % in dollari!!!
      E se avevamo una lira, come la vogliono adesso, che si svaluti contro le altre monete (specialmente il dollaro), l'aumento del prezzo del petrolio sarebbe stato dell'800%!!!
      Poi potete credere alle favole della flessibilità (svaluti moneta -> esporti di più), ma non riuscirà mai a compensare la perdita degli alti costi delle materie prime e dei titoli di Stato (ancora una bella fetta in mano straniere, quindi, bilancia dei pagamenti in passivo netto!).

      Elimina
  2. Ma non è esattamente lo *scopo* delle banche quello di raccogliere denaro da chi ne ha in eccesso (risparmio) per prestarlo a chi lo chiede in prestito? :-/
    Se tutti i tuoi soldini depositati in banca dovessero restare lì, dove potrei trovare io i soldi per il mutuo?
    E lo dovrebbero fare gratuitamente? La differenza tra il tasso riconosciuto sui depositi e quello incassato sui prestiti è il "margine" che consente all'azienda di fare utili.
    Tutto da discutere poi il *modo* in cui questi principi, a mio avviso sacrosanti, vengano poi effettivamente declinati dal sistema bancario... :-)

    RispondiElimina
  3. quanto si spiega in questo video e nel testo è spiegato sacrosantamente prima di tutto in un video di Mike Maloney che rimarrà indelebile nella storia di questo sito e che forse dovresti rimandare: ▶ The Biggest Scam In The History Of Mankind - Hidden Secrets of Money 4 - Mike Maloney - YouTube che male non fa anzi. E' spiegato magistralmente in due libri di cui consiglio vivamente la lettura: "il mistero dell'attività bancaria" M.Rothbard e "moneta, credito bancario e cicli economici" di Huerta de Soto. Poichè è questo l'esercizio e lo sforzo che ho compiuto io e invito chi ha voglia di approfondire a fare lo stesso, torno a ripetere che indipendentemente dalla ideologia che sostanzia la scuola economica di appartenenza che si può o meno condividere, va riconosciuto a questi tecnici il giusto merito per aver rivelato - BILANCI DELLE BANCHE CENTRALI E DELLE VARIE BANCHE CHE NE COMPONGONO L'AZIONARIATO DI BASE non pugnette e aria fritta MMT, scuola di Chicago, Friedman, Keynes e altri ciarlatani vari - come funzioni il truffone della cartamoneta fiat a corso forzoso con riserva bancaria frazionaria del 2%. il tutto mentre dalla finestra sono costretto ad udire un simposio dei giovano democratici del piddì e non potete immaginare i c...i che stanno sparando a destra e a manca ..........T.S.

    RispondiElimina
  4. Ti ho inviato una email con alcuni contenuti che riguardano il post. l'autore - BILANCI DELLE BANCHE COMPRESE QUELLE CENTRALI ALLA MANO - spiega tecnicamente il calcolo che Martenson rivela nel video. E' importante comprendere anche la fase della BANCAROTTA TECNICA che segue inevitabilmente l'espansione creditizia spiegata da Martenson. qui i giovani piddini stanno sparando una serie interminabile di c....e atomiche che i missili di israele gli fanni no uno ma due baffoni così... basta esco col cane.....canato adesso.... saluti T:S:

    RispondiElimina
  5. nel libro "moneta credito bancario e cicli economici" - BILANCI ALLA MANO - il calcolo spiegato nel video da Martenson si può apprezzare nel capitolo 7 intitolato: "l'identità esistente tra la creazione di depositi e l'emissione di biglietti di banca senza copertura" o per dirla con Maloney si gioca coi soldi del Monopoli.... ; nei capitoli precedenti viene spiegato il calcolo che sottende all'espansione simultanea da parte di tutte le banche e dal giochino si intuisce anche il perchè esse non possono mai nutrire reciproca fiducia posto che i bilanci sono completamente "Monopolizzati" (trovate Voi il sinonimo che più attaglia). molto importante io ritengo sia il capitolo 8 intitolato: "il processo di contrazione creditizia" che spiega in buona sostanza la BANCAROTTA TECNICA, perchè come si deve capire tecnicamente l'espansione delle Monopoli/banche così si deve comprendere il processo contrario laddove a causa della Monopoli/contrazione si perdono completamente tutte le proprietà e quelle della tua settima ed oltre generazione che sono VERE E SUDATE; chi non si ricorda cosa si provi nel gioco quando si perde tutto nonostante sia un gioco? Ora, le "Monopoli/banche" siccome sono troppo grandi per fallire in Monopoli/commissione europea hanno deciso che dobbiamo ricapitalizzalre noi con i proventi delle nostre eventuali proprietà vere, perciò non saranno più registrati i colloqui informali e non si verbalizzerano più le decisioni ufficiali, ovvero, il popolo deve essere tenuto all'oscuro e continuare a giocare a Monopoli. T.S.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. i soldi del monopoli potrebbero anche andare bene (si, insomma, se non fosse che è tutta una truffa :D) se facessero andare bene l'economia - ed è un grande se, specie in un paese vecchio, malato, parassitato, di vecchia ricchezza e protezioni in un mondo globalizzato - il problema è ESSERNE CONSAPEVOLI ! .. e sapere come proteggere i risparmi. Insomma, Soldi di monopoli per la spesa e soldi vero (Ag, Au, ecc) per i risparmi .... cioè, se tanti se ne rendessero conto sarebbe già un bel passo in avanti, colossale

      Elimina
    2. parole sante, dipende da che parte i giocatori vedono il mondo tutto dipende diceva Jarabe de Palo.. saluti T.S.

      Elimina
  6. Una domanda tecnica: qualcuno di voi/noi ha provato a mettere once , chiuse nella loro capsula originaria, sotto terra o in locali umidi tipo una cantina, e le ha tirate fuori a distanza di anni? In che condizioni sono, la capsula protegge adeguatamente? questo dubbio mi ha sempre fatto propendere per le 500 lire circolate...... cachafaz

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi è capitato di compare once o monete varie d'argento che erano in capsula e si vedeva un po' di toning da una parte, come se la capsula non fosse effettivamente a tenuta stagna .. o era rimasta semiaperta, insomma, non chiusa bene. E non so / non credo che fossero rimaste sottoterra.

      No, la soluzione migliore (spero! non le ho ancora "dissotterrate" :D) è di fare una serie di cosuccie insieme, un'inscatolamento in plastica, poi un altro, un altro ancora, scotch ecc, in un panno con un po' di ACETO (!?) e poi tutto in una cosa tipo queste:

      http://www.survivalshop.it/sacchi-a-tubo-amphibious.html

      http://www.survivalshop.it/valigie_impermeabili.html

      .. il tutto avvolto assieme a quei cazzilli al silicone, mi pare, che assorbono l'umidità.

      comunque credo che più che l'umidità sia un certo tipo di aria che le fa scurire, se è inquinata e con molto (relativo!) zolfo ...

      Elimina
    2. grazie Er, ma in fin dei conti annerite o no bastera' averle ancora, alla fine della fiera! cachafaz

      Elimina
    3. Too Yeah Cacha!



      non si scrive too yeah, ignorante

      Elimina
  7. si scrive "cosucce", ignorante

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mannaggia! .. che lingua del cazzo l'italiano delle professoresse .. quando "il libro" dice che ci va non la pronunci e alla fine le metti anche dove non ci vanno ... cazzo, di 'sto passo non parleremo più latino fra qualche anno!

      Elimina