Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

lunedì 14 luglio 2014

Coldiretti, aumentano del 150% poveri assoluti in Italia

Ricchi sempre più ricchi e classi medie sprofondate sempre più ... la storia di questi anni in occidente


ADN Kronos - Crisi: Coldiretti, aumentano del 150% poveri assoluti in Italia
Articolo pubblicato il: 14/07/2014

L'aspetto piu' drammatico della povertà in Italia è il fatto che 428.587 bambini con meno di 5 anni di età nel 2013 hanno avuto bisogno di aiuto per poter semplicemente bere il latte o mangiare, con un aumento record del 13% rispetto all'anno precedente. E' quanto emerge da una analisi della Coldiretti in occasione della diffusione dei dati Istat, dalla quale si evidenzia che con il record di 6 milioni e 20mila individui nel 2013 sono piu' che raddoppiate (+ 150 per cento) le persone in condizioni di povertà assoluta rispetto al 2007 quando erano 2,4 milioni.
 Sulla base delle elaborazioni Coldiretti sulla relazione sul 'Piano di distribuzione degli alimenti agli indigenti 2013', realizzata dall'Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura (Agea) la popolazione totale dei bambini indigenti, espressa in valori assoluti, è concentrata in prevalenza nell'Italia Meridionale (149.002, pari al 35 per cento del numero complessivo di minori tra i 0 e i 5 anni bisognosi di aiuto) e nell'Italia Settentrionale (129.420 unità, pari al 30 per cento).

Oltre il 40% dei bambini bisognosi di aiuto alimentare - precisa la Coldiretti - è concentrato in Campania ed in Sicilia. I bambini sono la punta piu' debole di un iceberg che conta 4.068.250 piu' poveri dei poveri che nel 2013 in Italia sono stati addirittura costretti a chiedere aiuto per il cibo da mangiare, con un aumento del 10 per cento sull'anno precedente.

Nessun commento:

Posta un commento