Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

giovedì 31 luglio 2014

Anche Russia e India cominciano a discutere di pagarsi a vicenda direttamente nelle loro valute e senza "passare dal via" del Dollaro

Rebuffo è stato più veloce di me a riportare la news da ZH:

Rischio Calcolato - (Mentre i listini si Sfracellano…) La Russia e l’India Cominciano a De-Dollarizzare
Di FunnyKing, giovedì 31 luglio 2014

Questa sera (tardi) a listini chiusi parleremo di quello che succede nelle borse mondiali, ovvero (vedasi immagine qui a sinistra in alto)


Per intanto, la notizia (finanziaria e geopolitica) del giorno riguardi l’inizio dei negoziati fra Russia e India per effettuare degli swap nelle rispettive valute, ovvero per cominciare a regolare i flussi commerciali tra i due giganti in Rubli e Rupie senza passare dal Dollaro o da altre valute “riserva” (Euro, Sterlina, Franco Svizzero, Yen… si vabbeh lo Yen riserva ahahaha, de che?)
Dalla Banca Centrale Russa:
First Deputy Chairman of the Central Bank of the Russian Federation KV Yudaeva and Executive Director of the Reserve Bank of India G. Padmanabhan at the twentieth meeting of the Subgroup on banking and financial issues of the Russian-Indian intergovernmental commission on trade-economic, scientific-technical and cultural cooperation discussed the current state and prospects of cooperation between bank.

The meeting was attended by representatives of central banks, ministries and agencies, credit organizations in Russia and India.

During the meeting dealt with the problems faced by the branches and subsidiaries of banks in the two countries and ways of addressing these problems.

As a priority area discussed the use of national currencies in mutual settlements. Given the urgency of the issue and the interest of commercial structures of the two countries, the meeting decided to establish a working group to develop a mechanism for the use of national currencies in mutual settlements. It will consist of representatives of banks and, if necessary, the ministries and departments of the two countries to coordinate its activities will be central banks of Russia and India.
Faccio notare che una delle condizioni necessarie alla de-dollarizzazione è la “fiducia” delle controparti.

Ovvero entrambi gli Stati e le rispettive Banche Centrali, devono offrire garanzie anche reali per ottenere accordi bilaterali per l’utilizzo delle rispettive valute.

In altre parole, oltre a stabilità politica, un economia che funziona, capacità di difesa. Ci vuole una cosuccia chiamata ORO FISICO.

Ora capite perchè Zio Vladimiro lo accumula?



Beh, dai Funnny, magari anche altre cosuccie tipo petrolio e gas, beni lavorati come tessuti e pietre preziose ... insomma, tutto tranne finanza e denaro "per volontà
di Diodella Banca Centrale".

Noterei quel "urgency of the issue", urgenza della questione (pagarsi nelle relative valute senza passare dal presto fu "allmighty dollar"

Nessun commento:

Posta un commento