Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

sabato 21 giugno 2014

CBGA - Cade il tetto alle vendite di oro da parte della banche centrali europee




Interessante news quella che ci segnala la Bellomo sul Sole. Non so se ci sia da gridare al lupo ma certo, detta così, non ispira proprio sicurezza e dati i tempi e i tanti personaggi naif che non sapendo di che parlano se ne escono con dei "e se vendessimo un po' del nostro oro per pagare i debiti?" ...


S24O - Oro, in Europa cade ogni limite alla vendite delle riserve delle banche centrali Di Sissi Bellomo, 20 maggio 2014 
Con le vendite di riserve auree ormai da anni prosciugate, erano in molti a ritenere che fosse diventato superfluo. Ma il Central Bank Gold Agreement (CBGA) non verrà meno. Le banche centrali europee hanno deciso di rinnovarlo fino al 2019, sia pure con una differenza non trascurabile rispetto al passato: stavolta non viene imposto alcun tetto alle vendite di oro dai forzieri ufficiali.
La quarta edizione del Central Bank Gold Agreement (CBGA), in vigore per 5 anni a partire dal 27 settembre, ha lasciato perplesso qualche analista. «È un rinnovo senza rinnovo – ironizza Matthew Turner di Macquarie – Senza limiti alle vendite non ha molto senso».

.... leggi tutto sul Sole (cliccando il titolo in blu qui sopra). Qualche altra info la trovate cliccando l'etichetta/tag "CGBA" sotto a questo stesso post nel vecchio blog, in particolare vi ricordo questa lunga analisi di Eric Sprott:

Argento Fisico - Sprott: Banche Centrali, bullion banks e l'enigma del mercato dell'oro fisico
Mercoledì 31 luglio 2013

Nessun commento:

Posta un commento