Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

martedì 24 giugno 2014

Breaking! La Germania ci rinuncia: lascia il suo oro "in custodia" alla Fed di NY

Beh, ma fantastico! Si vede che i tedeschi hanno capito che non c'è proprio bisogno di litigare per qualcosa che non c'è. Dopo la miseria che gli era stata restituita l'anno scorso ...
Germany has decided its gold is safe in American hands.

Surging mistrust of the euro during Europe’s debt crisis fed a campaign to bring Germany’s entire $141 billion gold reserve home from New York and London. Now, after politics shifted in Chancellor Angela Merkel’s coalition, the government has concluded that stashing half its bullion abroad is prudent after all.

“The Americans are taking good care of our gold,” Norbert Barthle, the budget spokesman for Merkel’s Christian Democratic bloc in parliament, said in an interview. “Objectively, there’s absolutely no reason for mistrust.”
hahahahahaha!! :D haha .. ho .. hohoho ..  :o

Ending talk of repatriating the world’s second-biggest gold reserves removes a potential irritant in U.S.-German relations. It’s also a rebuff to critics including the anti-euro Alternative for Germany party, which says all the gold should return to Frankfurt so it can’t be impounded to blackmail Germany into keeping the currency union together.

The Bundesbank, Germany’s central bank, sent a delegation to the New York Fed’s vault in 2012 for spot checks on the hoard. As the gold’s guardian, the Frankfurt-based Bundesbank is obliged to ensure its safety. It says it’s sensible to store part of the reserves outside the country so they can be swapped more easily for foreign currency in an emergency.

German gold reserves, the second-biggest in the world after those of the U.S., totaled 3,386.4 tons on March 31, according to World Gold Council data. Due to German postwar history, the biggest part is stored at the Federal Reserve Bank of New York; the rest is in London, Paris and Frankfurt.

“Right now, our campaign is on hold,” Peter Boehringer, a Munich-based euro critic who co-founded an initiative to bring home all of Germany’s gold in 2012, said in an interview. ......
.. leggi tutto su Bloomberg ... e su Zero Hedge


---

Aggiornamento su Zero Hedge: A poche ore di distanza dalla pubblicazione dell'articolo di Bloomberg l'uomo del movimento per il rimpatrio dell'oro citato dal network per aver detto, pareva, che la campagna di rimpatrio era in stallo - Peter Boehringer - ha fatto sapere che l'articolo di Bloomberg era no-news, presentava stane interviste, vecchie news e che aveva un approccio chiaramente ideologico ed apologetico (apologize in inglese vuol dire anche chiedere scusa, scusare):

a) BusinessWeek/Bloomberg uncritically cites statements of politicians and BuBa-bankers who have or give no proof whatsoever re the untouched whereabouts of the german Gold.

b) Re our campaign "Repatriate our Gold": "On hold" does of course NOT mean that we are in any way satisfied with the current status of BuBa´s ongoing repatriation (far too slow and too little - only 5 tons came from NY in 2013! Not exactly a proof for the untouched existence of 1500 tons in a NY vault unaudited since 1950...). Our public campaign will therefore have to continue.

c) Almost no info in the article can be considered in any way "news". Simply because there has not been any material news in this context since early 2013.

d) Especially the headline is plainly false, because there has not been any change in BuBa´s (too slow) repatriation plans: at least 300+ tonnes will come from NY by end 2020. It is not much - but contrary to the headline, BuBa has NOT stopped the ongoing partial repatriation - enforced solely by public pressure!

e) The political party "Alternative for Germany" (AfD) has never been part of our campaign - they can therefore not have been "rebuffed" as the article suggests.

f) The political party "FDP" has (with the exception of one (1) MP ) never demanded a repatriation - yet another false info in the article.
g) Some politicians cited in the article can not in any way claim to be "in charge" of the german gold hoard (abroad or not). This holds true for both Mr Barthle and for Mr Hardt: BuBa alone is in charge - and officially, BuBa is independent from political influence...

Insomma, dice grossomodo che l'articolo di Bloomberg era acritico e senza prove, che non sono per niente soddisfatti e rassegnati ad accettare delle miserie come le sole 5 tonnellate rimpatriate nel 2013, che la notizia in se è una balla perchè è la Buba (la Bundesbank) a decidere e non il primo cristiano-democratico che se ne esce con le sue sparate, che non è vero che AfD era con loro per il rimpatrio, che anche l'FDP non è stato con loro per il rimpatrio, sopratutto ribadisce che non sta ad un politico decidere su questo tema visto che è solo la Baba ad aver titolo a decidere ..

Se ne volete sapere di più ecco il sito tedesco di chi vuole il rimpatrio dell'oro germanico alla FED: God-Actrion.de

8 commenti:

  1. Storia incredibile: un giorno qualcuno farà un buco in quei lingotti per vedere se sono veramente oro (posto che riesca a trovarli!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quasi tutto nelle storie che riguardano l'oro pare non tornare: dov'è e se c'è quello della FED/Fort Knox, il fixing londinese, come fa ad esserci tanto oro in entrata in Cina negli ultimi anni, i numeri del World Gold Council .... sembra di galleggiare in un mare di incertezze.. mi domando in quanti (pochi) sappiano davvero cosa succede davvero e come.

      Secondo me l'oro degli altri stati alla FED non si sono neanche presi la briga di falsificarlo con del tungsteno, infatti pare che praticamente a nessuno è stato dato accesso ai caveau (come pure a Fort Knox) da anni (se non decenni) ... mi domando se e come gli stati "legittimi proprietari" siano al corrente di quello che è successo, magari d'accordo (reipoteche, leasing, "farlo fruttare", ecc), o siano stati invece bellamente frodati

      PS: com'è finita la querelle su ER sugli incentivi al FV tagliati dal caro R.? Si sono rifatti vivi a rispondere alle mie domande i tal Winston Diaz & Co? .. mo vedo ...

      Elimina
    2. ho intravisto il video con Gail Tverberg ... quindi tu, IUgo, sei anche ARCERE ?! :D .. bello, mi piace, è una vita che dico di volermi mettere a fare tiro con l'arco e non lo faccio mai ...

      Elimina
    3. Certo! Insegno tiro con l'arco anche ai miei studenti di CHimica!

      Elimina
  2. E tanti cari saluti ai cazzoni del "ecco, la Crande Cermania si oppone agli Yankees"...

    RispondiElimina
  3. Contrordine: secondo il leader del "movimento tedesco per il rimpatrio dell'oro alla FED" l'articolo di Bloomberg spara un mare di cazzate:

    Zero Hedge - Head Of German Gold Repatriation Initiative Responds To Bloomberg Story About Repatriation Halt
    Submitted by Tyler Durden on 06/23/2014 21:56 -0400

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, quindi Crande Cermania riavrà la sua reliquia barbarica quanto prima? #CREDICI

      Elimina
    2. Guarda, per me è tutto perso, quello tedesco, quello italiano... tutto venduto, ipotecato e reipotecato. nn lo vedremo mai più. Questo non vuol dire che la lotta dei metallari tedeschi non sia sacrosanta.

      Tutto, alla fine, prova solo ancora una volta che è la finanza a comandare il mondo, oggi più che mai, e che LA GENTE NON CONTA UN CAZZO nelle nostre "bellissime" democrazie (specie se la maggioranza delle persone si fa portare al pascolo dai media di regime sempre e comunque)

      Elimina