Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

venerdì 11 ottobre 2013

RT: La spifferatrice della World Bank

ok, post da veri complottisti .. un po' "forte" anche per me :D .. decidete voi se prenderla come una fantastica puntata di Giacobbo o meno



L'intervistata dalla tv russa Russia Today è Karen Hudes e sarebbe una whistleblower, una "spifferatrice" della World Bank. 
Parla di come funziona il mondo, di come il crollo del sistema mondiale di valute fiat, valute di carta senza retrostanti reali di nessun tipo, pare sia un argomento largamente discusso alla World Bank e in tutte le vere sedi del potere mondiale, se non IL principale argomento, da anni.

Parla di un "potere terribilmente corrotto" che sarebbe al comando in gran parte dei centri di potere del mondo, che controlla i media e tiene i popoli all'oscuro della sua esistenza, che manipola praticamente tutti i mercati ed ha il controllo di parecchie banche centrali del mondo, a partire dalla FED americana. Dice che dalla nascita, la BIS di Basilea, la Banca dei Regolamenti Internazionali, è stato uno degli strumenti principali di queste banche centrali controllate in maniera molto grigia da un'elite mondiale e che se si volesse combattere il marcio del mondo è da li che bisognerebbe partire.

Parla di soldi del taxpayer americano che finiscono a Londra e da li al Vaticano.. dice che i dati sulla disoccupazione USA sono ridicoli, i numeri sono almeno il doppio.. che il problema del mondo è che tutto il sistema finanziario mondiale attuale è basato sul debito e che è incostituzionale che il denaro venga stampato dalla FED invece che dal Ministero del Tesoro. Quando la FED è stata fondata nel 1913 il parlamento era praticamente vuoto, tutti a casa per le feste di Natale, ed è stata tutta una manovra architettata da una manciata di banchieri privati crearla. Il debito dovrebbe semplicemente essere ripudiato, e basta.

Dice che in questi giorni sta avvenendo un incontro che potrebbe essere incentrato sul come passare oltre questo sistema di valute fiat, che fanno sempre e solo il gioco dei banchieri.

Esisterebbe, secondo uno studio svizzero, una ricerca su chi possiede le Companies attraverso azionariati vari, esisterebbe una "super entità", come l'hanno chiamata, che possiede il 60% dei guadagni e il 40% degli asset del pianeta. Questo immenso conglomerato trucca tutti i mercati, trada in debiti sovrani, manipola ogni commodity... questo deve finire, dice la spifferatrice della Banca Mondiale. E dice anche che la cosa è ben nota da sempre ai governanti del mondo e che molti cercherebbero di fare qualcosa per far finire questo stato di cose.

L'intrervistatrice chiede allora: "ma questo gruppo controlla anche l'Asia, la Cina, o questa potenza è in contrasto con l'elite di cui sopra?". La spifferatrice dice che si, in parte controllano anche la Cina e l'Asia ma secondo lei alla fine lo spostamento del centro del mondo si sposterà da occidente a oriente in maniera molto morbida, non con le guerre valutarie che questa elite occidentale starebbe alimentando. Dice che non ci sarà la terza guerra mondiale perchè la gente si sveglierà e impedirà a questi delinquenti di portare avanti i loro piani questa volta (a, beh, allora stiamo freschi!)

nella seconda parte del video si parla di oro.

Il dollaro è finito, sta per crollare. L'intervistatrice chiede se è il caso di comprare oro e la spifferatrice dice che si e no, comprere oro adesso è probabilmente una scelta saggia ma più come un'assicurazione che come un'investimento. Dice che in realtà di oro ce n'è molto di più di quanto si creda. Dice che alla sola Banca delle Hawaii ci sarebbero 170.000 tonnellate d'oro (il famoso Oro di Yamashita? Quello accumulato dall'impero giapponese e poi scomparso alla fine della seconda guerra mondiale..) e cioè almeno quanto tutto l'oro del mondo secondo le stime a cui siamo abituati del World Gold Council. Lei ha oro? si, ma ripete solo come protezione contro il crollo del sistema delle valute fiat, non come investimento perchè appunto ce ne sarebbe in realtà molto più di quanti non si creda, già immagazzinato in vaults segretissime.

Crede che si tornerà ad un Gold Standard, come nei secoli passati? Dice che non crede o almeno non proprio, non sarebbe una buona idea. Le valute del futuro dovrano avere dei retrostanti reali invece che del debito come retrostante, ma qualsiasi commodity potrebbe fare al caso, non solo l'oro.

Ma se ci sarà un collasso globale che ci si farà con l'oro, chiede l'intervistatrice, non sarà piuttosto importante avere cibo e soprattutto acqua potabile? La Hudes dice che non crede che sarà un crollo violento e istantaneo, secondo lei i governi del mondo riusciranno a gestire la transizione. Dice questo sulla scorta di studi che sarebbero stati fatti alla World Bank da cui è stata poi cacciata quando si è messa a raccontare tutte queste storie. Dice che è convinta che il mondo sceglierà di lavorare assieme per superare la crisi piuttosto che no. Perchè tutti i problemi possono essere gestiti. E le banche dovranno tornare ad essere "infrastutture" e non centri di speculazione e manipolazione e creazione di debito. Le banche che fondarono la BIS dopo la prima guerra mondiale, quelle sono le banche dovrebbero andare "out of business".

Poi parla della sue esperienza nelle Filippine dove un privato, proprietario della più grossa compagnia aerea del paese aveva segretamente ragranellato il 10% delle azioni della Banca Centrale del paese...ecc.. di come lei ed altri "spifferatori" sono stati messi a tacere e cacciati.. tutta una serie di interrogazioni che lei stessa, quando dipendente dela WB aveva mandato in giro per il mondo, in UK, al parlamento europeo nel 2011 ... di come le cose sono state insabbiate dalla WB ... insomma, ci sarebbero diversi che da dentro queste istituzione hanno provato e provano a rompere il muro del silenzio. Lei dice che è fiduciosa, la gente deve sapere e alla fine vincerà la gente.

Alla fine le chiedono se ha anche BitCoin. Dice non ancora, mi devo aggiornare. Crede che il mondo del futuro sarà senza "legal tender" e "a corso forzoso", la gente sarà libera di scegliere le valute che vuole e molte valute diverse si sovrapporranno nell'uso comune.


beh, dai, più stimolante di Giacobbo, noh? ;D


---------------------------------------------------------------------------------------------
Approfondisci l'investimento in Oro e Argento: assicurati l'esclusivo Special Report scritto da Gennaro Porcelli su DeshGold.com.

23 commenti:

  1. Si può anche essere d'accordo con la spifferatrice babbiona ex banca
    mondiale; transizione morbida, spostamento dei vertici economici verso
    oriente (dove è noto a tutti che vive un brigante generoso), nuova moneta
    agganciata ad un tipo di fondamentale anche diverso dall'oro, la sconfitta
    dei cattivi, pace amore e .......
    Ma essendo io un vecchio inacidito e malfidato che discute tutta notte con
    la sua cistifellea se cena pesante, mi vien da pensar male su certe
    affermazioni che, secondo mio modesto avviso, tanfano di panzana.

    La spifferatrice ci rassicura su fatto che esiste il doppio dell'oro
    mondiale dichiarato dalle stime del world gold council; ma da dove lo
    hanno estratto? Visto che le quote estrattive delle maggiori miniere
    mondiali sono consultabili e verificabili, un apparato di potere molto
    vasto può taroccare le stime per massimo un 20%; per avere un 100% in più
    ci vorrebbe una miniera a cielo aperto grande come il madagascar e in
    attività da almenno 30 anni (cosa che sarebbe facilissimo far passare
    sotto silenzio). Se poi fosse oro "antico", avrebbe innescato una serie di
    guerre tale che oggi non avremmo il problema del sovrappopolamento
    mondiale.

    La babbiona ci rifila anche la possibilità di una nuova moneta a valore
    garantito con alle spalle una riserva anche diversa dall'oro; e che caspio
    ci mettiamo, azioni delle nuove banche emergenti, derrate alimentari,
    obbligazioni di aziende che producono sanitari (la richiesta in futuro
    sarà da incremento gaossiano)? l'oro è stato scelto come moneta dai nostri
    barbari progenitori per la sua rarità e, soprattutto, per la sua
    inalterabilità, dote che continuerà a possedere e ad essere apprezzata in
    secula seculorum.

    La ciliegina sulla torta, infine, ce la spara con la transizione morbida e
    ordinata non solo ad una nuova moneta, ma addirittura ad un nuovo
    orizzonte economico globale. Sarebbe meglio che la sciura citasse anche la
    statistica della vendita di armi leggere a livello globale, cresciuta del
    19% circa (stima per difetto). Solo in Italia la vendita di pistole, a
    detta di molti armaioli, è quasi raddoppiata e, dal 2005 in poi, le poche
    aziende che hanno inanellato prercentuali di crescite positive, sono stati
    proprio i produttori di armi. Questo si che crea i presupposti per una
    transizione morbida con le persone felici che fanno ciao ciao con la
    manina.

    Concludendo il commento dell'ottimo post di ER, ringrazio sentitamente il
    bollito misto all'aglio con salsa verde mangiato ieri a cena, che ha
    permesso alla mia cistifellea di fornirmi qualche spunto per la
    compilazione, e lo "shottino" di fata verde delle 3.40, che mi ha
    illuminato su quale fondamentale potrebbe agganciarsi la moneta del
    futuro: il viagra.

    Un saluto a tutti e mi raccomando se commentate quello che ho scritto non
    picchiate troppo forte; sono anziano e guarisco lentamente


    Zio Frank

    P.S.: più che Giacobbo tirerei in ballo un Terry Gilliam annata 1998

    RispondiElimina
    Risposte
    1. solito discorso:

      da una parte hai la POSSIBILITA' che ci sia imboscato da qualche parte (hawaii? swizzera? west point? filippine?) forse il DOPPIO, magari il TRIPLO dell'oro "ufficiale" che dicono quei buontemponi del WGC,
      e cioé l'oro di Yamashita, quello dei nazisti, quello del vaticano

      dall'altra hai la CERTEZZA della "stampa" di massa monetaria PRIMARIA (guarda i balance sheet di BCE, BOE, FED, SNB, PBOC, BOJ)
      piu quella DERIVATA (600 trilioni, 1 quadrilione? boh, non é chiarissimo dai dati BIS, ma con lo spannometro l'ordine di grandezza è quello)

      fra una inculata SICURA, ed una POSSIBILE,
      beh, fate un po' voi

      DULCIS in fundo,
      per l'argento tutto questo non vale
      NON C'E' l'argento di Yamashita

      Elimina
    2. quel maledetto pignolo di SuperFart!11 ottobre 2013 10:41

      precisazione: oro "di" Yamashita una fava!

      si dira' correttamente invece

      l'oro FOTTUTO DA yamashita (e cioé razziato in tutto il sudest asiatico dai jap fra il 1890 e il 1930)
      a sua volta ri-fottuto da americani, filippini, agenti del vaticano etc etc

      Elimina
  2. Alla fine sono sempre i governi che sono responsabili per tutto.

    RispondiElimina
  3. Cit.
    "Parla di come funziona il mondo, di come il crollo del sistema mondiale di valute fiat, valute di carta senza retrostanti reali di nessun tipo, pare sia un argomento largamente discusso alla World Bank e in tutte le vere sedi del potere mondiale, se non IL principale argomento, da anni."
    Beh, lo dicevo io che fessi non sono.
    Dopo Nixon e la sua mossa con relativo sviluppo dell'economia mondiale adesso che il "giochino" si sta rompendo se lo chiedono anche loro: "E come ne usciamo?"
    Stile Yahoo answer 10 punti alla migliore risposta! :-D
    Il succo della questione è che la risposta e "uscirne" dal "giochino valute fiat" equivale a darsi la zappa sui piedi da soli, per chi di valuta fiat ne ha accumulata molta! E sono quelli che devono decidere di cambiare....
    Secondo me, nessuno ha "le palle" di andare contro i propri interessi personali e quindi?
    ***Beh ragazzi... si tira avanti finchè dura, sperando che duri il più possibile, e poi si vedrà...***
    (Questo è un estratto fantasioso, ma plausibile, delle varie riunioni del bildergberg, trilaterale, FMI, ecc...)
    Per il resto mi sembrano solo supposizioni.... La gente comune, i popoli.messi alle strette su valuta, danaro, pagamenti, ecc... si arrangiano. Nel senso che la gente per tacito accordo, si sceglie un qualcosa da scambiare, come è sempre stato e come sempre sarà. Conchiglie, oro, pietre, figurine dei calciatori.. :-D
    Quello che bisogna tenere a mente e che il MONDO continua a "girare" anche senza l'homo sapiens... ;-)
    E non importa cosa tu possieda e dove tu viva, comunque sei: Contento, arrabbiato, felice, soddisfatto, triste, ecc, ecc...
    Dal più ricco al più povero, le sensazioni e la vita cambia poco. Come dice quel vecchio proverbio di saggezza popolare?
    I problemi ce li hanno tutti, ricchi e poveri. ;-) E i soldi non fanno (automaticamente) la felicità... (anzi! Oltre Tot. ti creano un sacco di problemi supplementari)
    il.gem
    P.s:Anni addietro avevo letto una ricerca su "soddisfazione nella vita e felicità in base al reddito".
    Beh... in modo sorprendente, i ricercatori sono giunti alla conclusione che a circa 4000\5000 dollari al mese si era al massimo della "felicità e soddisfazione" possibile nella propria vita. Oltre quella cifra i problemi che si creano cominciano ad aumentare e la curva "vita felice e soddisfatta" comincia a scendere sempre più al salire dei guadagni.... innegabilmente ha molti piu SCAZZI giornalieri IL BANANA che il il.gem! ;-D
    La vità non si riduce a un listino....
    P.s:Molti anni fa...avevo frequentato un Conte.. beh.. gli piaceva fare le cose più comuni... se lo portavi IN UN BETTOLONE sghangherato era molto più felice che al gran ricevimento o al ristorante 5 stelle lusso... :-D
    Strano animale l'uomo... del resto è IMPOSSIBILE desiderare cio che si ha. Ma si puo desiderare solo cio che NON SI HA.



    RispondiElimina
    Risposte
    1. confermo GEM,
      ti scrivo da Lugano, città ricchissima e tristissima
      pulita, per carità, ma devastata da banchieri, macchinoni, e cemento

      una qualsiasi serata in trattoria a Napoli vale un mese di ammuffimento qua

      Elimina
    2. Ma fammi il piacere. Se a Lugano manca la giovialità napoletana sarà che ci sono pochi napoletani, non penso sia colpa della città. Per quanto riguarda le banche, bè, ogni città ha le proprie mafie locali. SR

      Elimina
  4. I metodi migliori che ha il potere per convincere le persone, sono del tipo: ho le TV e vi faccio passare solo le informazioni che voglio; oppure, prendo una sola persona fidata, complice del potere e gli faccio spifferare delle pseudo informazioni segretissime.

    "Oro ce nè tantissimo"... della serie, che ve ne fate, vendetelo!
    E mentre loro consigliano di vendere, la Banca più "buona" del mondo, la Goldman Sacs che fa... compra!
    Compra, per il suo istinto altruista che ha nell'aiutare il prossimo!

    Secondo voi: visto che il Potere Oscuro che governa il mondo, "sa" che c'è tantissimo oro al mondo, Potere composto da grandi banchieri o grandi azionisti delle banche, che fa?
    Compra oro!

    La Goldman Sacs ritenuta il burattinaio del mondo, sà che c'è tantissimo oro segreto e fa il peggior investimento possibile?

    Della serie, la spifferaia non è altro che una persona mandata dai grandi banchieri a raccontare BALLE in modo da convincere le istituzioni (o anche le persone) a vendere il proprio oro.

    Poi lei, è così convinta di quello che dice, che, un pò d'oro anche lei l'ha comprato, non si sa mai!

    Nel mondo ce nè così tanto oro, come dice la Spifferaia che, per rispedire in Germania solo 2 mila tonnellate di oro, gli USA si sono presi 7 anni di tempo, ma come? Hanno 170 mila tonnellate nascoste, e perdono la faccia per solo 2 mila tonnellate?!

    Della serie, loro ci provano sempre, poi si sà che il popolo è composto in buona parte da poco informati e quindi sicuramente il loro scopo lo raggiungono; poi se c'è un 5% della popolazione che non ci crede, chi se ne frega!

    (Io, sfortunatamente l'oro non me lo posso permettere, ma se no, non avrei esitato a comprarlo).

    RispondiElimina
  5. Pulvi

    le tons da restituire dalla FED ai tedesconi sono 300, gli anni 7

    purtroppo non abbiamo gli strumenti per sapere se:
    1 - davvero sono a corto di metallo e faticano a restituirlo
    2 - davvero ne hanno una montagna nascosto da qualche parte e non dichiarato e hanno inscenato tutta sta commedia per dare impressione di "relativa" scarsita

    il punto (sul quale invece abbiamo certezza) e' che il DENOMINATORE,
    e cioe' le valute FIAT (scoperte) in giro per il mondo e' enorme, e in continua crescita
    a sto punto, se d'oro ce ne sono 160, 300, o 500mila tons cambia relativamente poco

    in questa ipotesi la scelta e' facile

    contanti a breve
    metalli a lungo

    sul medio (6-24 mesi) boh?
    oggettivamente Mario e i suoi simili ci han fatto un bel culo, a medio....

    ai posteri+

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per la quantità d'oro, ero andato a memoria, ricordandomi che la Germania aveva oltre 3000 tonnellate di oro (in teoria).

      La Germania detiene più di 1500 t nella FED, ma ne ha richieste indietro solo 300 t, come giustamente hai scritto.

      La grande FED ha difficoltà a restituire 300 t d'oro?...
      Chissà perché hanno fatto crollare il prezzo dell'oro?

      Per ricomprarlo a prezzi più bassi, o per far capire agli altri Paesi, che se lo richiedo, loro lo fanno svalutare a più non posso?

      Allora:
      hanno 170.000 t d'oro, ma hanno difficoltà a restituirne 300 t...

      Siccome gli asiatici non si fanno problemi, loro comprano tutto quello che l'occidente vende.
      Dopo che avranno accumulato abbastanza oro, diranno: la moneta che useremo per il commercio mondiale è lo yuan, garantito da X migliaia di t d'oro.

      Gli USA risponderanno, noi ne abbiamo 170 mila t, ma non ve li facciamo vedere! :-D

      Elimina
    2. Pulvi, facevo l'avvocato del diavolo!

      anche io penso che non ce li abbiano.
      pero', scientificamente, non posso escluderlo

      mi chiedevo quindi se,
      AMMESSA e NON CONCESSA questa ipotesi delle 170mila (ePIU') tons fantasma,
      valesse comunque la pena di convertire valuta fiat in oro

      e la risposta e':
      a lungo (> 2 anni)
      SI

      per quanto riguarda l'argento, storia TOTALMENTE diversa
      si comporta (per ora, almeno, a dispetto di noi metallari che lo consideriamo moneta)
      come un metallo industriale

      abbiamo quindi relativamente poca domanda per INVESTIMENTO

      non abbiamo pero' la spada di damocle delle riserve nascoste
      oddio, ce ne saranno, ma bruscolini rispetto alla quantita estratta annua

      Elimina
    3. "Ag metallo industriale" .. mah, a me pare di vedere che Ag e Au vanno su e giù ALL'UNISONO 99 giorni si 100. Tutta 'sta storia che "l'argento si comporta come un metallo industriale" piuttosto che "l'oro si sta compostando come una commodity" mi lasciano sempre più indifferente.

      Le uniche cosa da sapere sono che:

      - di Oro ce n'è una gran quantità (rispetto a quanto ne esce dalle miniere ogni anno) in depositi blindati mentre di Argento NON ci sono scorte ufficiali statali o bancarie, ci sono solo le vaults di Comex, LBMA, SLV, PSLV. Il resto è tutto di privati cittadini in giro per il mondo

      - di Ag ne viene da miniera solo 10x rispetto all'Au ogni anno (mentre le quotazioni sono uno 50-60esimo)

      - L'Ag viene "consumato" per lo più, ogni anno, per i suoi usi industriali e quindi in gran parte perso (usi nell'elettronica in primis), mentre l'oro va quasi tutto in giojelli e lingotti/monete da conservare.


      Elimina
  6. Eyes Wide Shut11 ottobre 2013 11:27

    Concordo con lo scetticismo generale verso questa signora: tutto appare come disinformazione pilotata al 100%. 170.000 tonnellate d'oro occultato?? Ecco la prova che si tratta di un depistaggio: vale a dire, questa donna afferma che l'oro sarebbe inflazionato più della moneta fiat, che apparentemente ripudia. A meno che le elites non abbiano trovato segretamente il modo per transustanziare il piombo in oro, il che può anche essere plausibile... Il resto sono tutte frottole di propaganda: che non ci sarà la III guerra, che i governi collaboreranno per risolvere la crisi etc. Ma per favore...! Il tutto ricorda la riscossa del "progetto Nesara", risalente alla fine degli anni '90: ovvero, tutte PALLE!!
    Che esistano poteri contrapposti a quelli elitari indicati all'inizio dell'articolo è cosa vera, ma in realtà non l'avranno vinta per un bel po'. Insomma, si tratta della solita disinformazione operata mescolando verità e favolette per "minus habens".
    Quanto alla gestione del mondo da parte di un'elite, la signora non è l'unica ad averlo affermato ufficialmente: immagino che molti saranno a conoscenza delle affermazioni di Tremonti ad Anno Zero: http://www.youtube.com/watch?v=5c7zve7GNE4
    Risultato: via Berlusconi, e Tremonti sparito dalla circolazione in maniera discreta...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La spifferatrice licenziata dai super poteri occulti criminali (SPOC). Licenziata? Perché SPOC non l'ha semplicemente fatta sparire? Mancavano le risorse? I complottisti sono innamorati del complotto perché gli permette di evadere dalla dura realtà fatta di casualità ed irrazionalità. Si sentono più al sicuro pensando che esista qualcuno a muovere i fili, buono o malvagio poco importa. In ogni caso infallibile. Mentre la realtà è fatta di gente con una coscienza, con dei bisogni e dei limiti che li porta a commettere errori di continuo. SR

      Elimina
    2. Non l'hanno fatta sparire perché è funzionale ai poteri di cui è emanazione. Fosse stata una pedina scomoda, avrebbe fatto la fine di Haider, Gheddafi, Strauss Kahn... Tanto per citarne alcuni fra migliaia. Chi fa affermazioni del genere, specialmente ponendosi come "traditore" di un patto, la paga SEMPRE carissima. Quindi non è una traditrice, anzi...
      Gentile SR, le conclusioni del tuo post sono di una "naïveté" disarmante: complimenti comunque, perché ce ne vuole, eh...!

      :-D

      Elimina
    3. Attento agli incappucciati! SR

      Elimina
  7. Be quando parla di risveglio delle masse, dei popoli che si ribelleranno... Mi vengono in mente i video di Mark Dice che intervista gli americani, facendoli firmare per la confisca dell'oro, per genocidi di massa, per ipotetiche guerre etc... In Italia invece be lo sappiamo tutti come funziona, Belen si è sposata, domani gioca il Milan, Berlusconi toglie l'IMU e il PD darà lavoro ai lavoratori.
    Tranquilli i popoli non permetteranno una terza guerra mondiale, le anime si stanno svegliando.... si certo come no!

    RispondiElimina
  8. poche idee ma ben confuse..all'inizio dice che le banche centrali manipolano il prezzo dell'oro al ribasso e sono naked short perchè non ne hanno..poi dice che alle hawaii c'è il deposito di zio paperone..ma và a ciapà i ratt
    Mister D

    RispondiElimina
  9. Io invece non sono del vostro parere(giudizi negativi). La signora non lavora piu' per la banca in questione da molti anni, quindi non ha notizie dirette fresche, diciamo solo che conosce i suoi polli, per questo potrebbe quindi non essere cosi' pericolosa per "loro".... Non e' che possono far fuori tutti, lasciamo stare Gheddafi, Strauss Kahn ecc. che erano di una importanza molto piu' alta, e potevano prendere decisioni, non solo fare dichiarazioni. Che le sue affermazioni sono in linea con quello che vuole il potere, dubito, visto che ha detto che il dollaro e' carta straccia, non mi sembra una affermazione che va in tal senso...Il discorso sull'oro (c'e' n'e' molto piu' di quanto si creda) potrebbe essere vero(e' sempre stato nascosto), forse esagera nella quantita'....
    cachafaz

    RispondiElimina
  10. @Pulvirenti: "Gli USA risponderanno, noi ne abbiamo 170 mila t, ma non ve li facciamo vedere! "
    E magari dall'altoparlante della portaerei al largo del paese dubbioso, il comandante in capo della flotta Usa, con a bordo aerei e missili nucleari, aggiungera': Voi ci credete, VEEEERO?
    cachafaz

    RispondiElimina